L’acquisto di un macchinario è tra gli investimenti più significativi che un imprenditore del settore agricolo possa fare nel corso della sua attività. Dalla qualità e dalla potenza delle macchine dipende la riuscita della sua attività, il guadagno che porterà a casa e la possibilità di nuovi investimenti per gli anni successivi, che a loro volta contribuiranno a far crescere l’attività in linea con le sfide sempre più pressanti di un mondo che si muove frenetico, anche in un settore tradizionalmente legato ai cicli naturali come quello agricolo. Ecco perché poter contare su realtà che offrano un usato macchine di qualità e soprattutto certificato è quantomai importante.

Affidarsi all’usato rischia infatti spesso di essere un azzardo. Proprio perché anche il settore agricolo richiede un costante aggiornamento delle tecnologie e le aziende leader del settore offrono un rinnovamento costante di attrezzature, macchinari e automezzi all’insegna dell’avanguardia tecnica, scegliere l’usato può sembrare una decisione controcorrente. Come avere una garanzia sulla qualità di ciò che si va ad acquistare? Come essere certi che un investimento apparentemente vantaggioso sul momento non si riveli poi controproducente sul lungo periodo? La risposta si può trovare a monte, nella ricerca cioè di aziende e realtà che sul territorio nazionale siano in grado di aiutare nella scelta, proponendo un usato macchine vario e offrendo la propria professionalità come garanzia. Della serie, se lo trovi da noi significa che è buono.

Facile a dirsi e un po’ meno a farsi, soprattutto quando si tratta di macchine specifiche per un determinato settore come quello agricolo. Comprare un’automobile di seconda mano per un utilizzo familiare è probabilmente meno impegnativo – come investimento – rispetto all’acquisto di un macchinario la cui funzionalità andrà a impattare significativamente sulla qualità del lavoro anche negli anni a venire. Che fare dunque? Un buon primo passo può essere quello di cercare rivenditori autorizzati di marchi di livello nel settore della tecnologia agricola: Fendt, Challenger, Massey Ferguson, Laverda, Merlo e altri di questo calibro. In questo modo si avrà la certezza di avere a che fare con una realtà radicata nel settore e capace di rispondere alle esigenze del cliente e alle domande tecniche, anche per quanto riguarda l’usato.

Se si volesse indicare una realtà capace di fornire queste garanzie, si potrebbe citare Casella. Dopo più di cinquant’anni di attività, infatti, l’azienda – situata a Carpaneto Piacentino e fondata dalla visione ad ampio raggio di Ugo Casella –ha raggiunto una posizione di rilievo nel settore della progettazione, della costruzione e della rivendita di macchine agricole, così come nell’istallazione di sistemi ad alta tecnologia al servizio dell’agricoltura:  ad oggi si configura come una delle aziende italiane più significative nel settore della tecnologia agricola, grazie al mix tra competenze tecniche, attenzione al cliente e affidabilità sia in fase di vendita che di post-vendita. Tra le principali potenzialità dell’azienda c’è anche l’usato macchine: Casella offre infatti una vasta esposizione di macchinari agricoli usati, tra cui trattori, bracci telescopici, aratri, erpici, rimorchi e carri miscelatori.

Prezzi vantaggiosi e comprovata credibilità dell’azienda nel settore fanno sì che si possa fare pieno affidamento sull’usato macchine proposto, risolvendo i dubbi e le riserve che possono nascere circa la scelta della seconda mano.