Nell’articolo di oggi vorrei parlarti delle cause più comuni di una connessione ADSL lenta. Se ti è capitato di acquistare un pc nuovo, uno smartphone ultimo modello oppure un tablet e, dopo averlo connesso ad Internet, ti sei accorto che navighi lentamente, allora probabilmente la tua connessione ad Internet non è poi così performante.

Al momento della sottoscrizione del contratto di abbonamento Internet con l’ISP (Internet Service Provider) ti era stata promessa una determinata velocità di download e di upload. Per esempio, il tuo gestore telefonico ti aveva detto che avresti avuto una velocità di scaricamento pari a 100 Mbit/s, mentre adesso per scaricare un file oppure una canzone legalmente impieghi veramente troppo tempo.

E passare ore ed ore a scaricare un file di piccole dimensioni non è certamente una delle più belle esperienze che possano capitarti, maggiormente se sei uno smanettone oppure uno che con i downloads ci vive.

Quindi, proverò adesso a spiegarti, dapprima quali sono i parametri vitali che identificano una buona connessione, e dopo quali sono le cause comuni di eventuali malfunzionamenti della connessione ADSL. Ovviamente, i problemi che si possono incontrare utilizzando una connessione ADSL non sono riscontrabili qualora si utilizzi una connessione in fibra ottica: basti pensare che la velocità di download di una connessione di ultima generazione in fibra ottica può arrivare perfino ad 1 Giga.

I valori che permettono di classificare una connessione ADSL come valida oppure non valida sono la velocità di download, quella di upload, il ping ed il jitter. La prima misura il tempo impiegato dal dispositivo che si sta utilizzando a scaricare un file dalla rete al device. La velocità di upload, invece, il tempo impiegato dal dispositivo a caricare una cartella dal device stesso in rete. Il ping ed il jitter sono valori strettamente correlati tra loro: il primo indica il tempo, in millisecondi, che il device impiega ad ottenere una risposta dal server; il secondo è una stima di differenti misurazioni di ping (stabilisce quindi la stabilità di una connessione ad Internet).

Con uno speed test di connessione ADSL che è in pratica un esame della velocità di connessione ad Internet sarà possibile conoscere questi 4 valori. E il sito più affidabile e veloce al quale affidare il compito di scansionare la nostra velocità di connessione ad Internet, tra i tanti presenti sul web, è sicuramente testvelocita.it (si raggiunge cliccando il testo in anchor in questo paragrafo).

Le cause che potrebbero essere identificate da uno speed test della connessione adsl sono molteplici: proviamo adesso a vedere quelle più frequenti.

Una scarsa velocità di download o upload potrebbe essere dovuta ad un sovraccarico della RAM (Random Access Memory, Memoria temporanea) che si verifica tutte le volte che sul device si aprono troppe applicazioni, giochi oppure documenti contemporaneamente e ci si dimentica poi di chiuderli. Questo problema può essere risolto in due modi: dotandosi di una scheda RAM sufficientemente ampia oppure ricordandosi di chiudere sempre le applicazioni aperte che non si stanno utilizzando.

Un’altra causa abbastanza frequente che influenza la velocità di connessione ad Internet è la presenza o l’assenza di virus, malware o spywares. Per risolvere questa problematica sarà sufficiente eseguire una scansione dello smartphone, del tablet o del pc con un buon antivirus oppure di attivare un firewall.

Non meno probabile delle prime due è l’eventualità che il device in uso stia scaricando aggiornamenti, portando ad un rallentamento generale della velocità di download e quindi della velocità di connessione ad Internet. Vi sarà sicuramente capitato di dover affrontare i lunghi aggiornamenti di Windows che sembrano non finire più: mentre questi aggiornamenti sono in corso, le prestazioni generali del dispositivo che si sta utilizzando saranno notevolmente ridotte. Infine, ma non perché meno importante, ricordiamoci che un eventuale problema di rete potrebbe influire notevolmente sulla velocità di connessione ADSL.

In tutti questi casi, è consigliabile eseguire un test della velocità di connessione ad Internet con testvelocita.it.