Tra i settori più competitivi in cui fare SEO, dobbiamo sicuramente ricordare i siti per adulti, sia i siti specializzati in video porno che i siti di incontri come Superincontri.com ad esempio. Ogni anno questo settore genera incassi semplicemente stratosferici, ed è proprio per questo motivo che la competitività è a così alti livelli, quella competitività che consente ad un sito di restare nelle prime posizione nelle SERP di Google. Di solito proprio per questo motivo solo i professionisti SEO con una lunga esperienza alle spalle vengono messi a lavorare nel settore dei siti per adulti, un tipo di lavoro che inoltre ha quasi sempre bisogno anche di un bel team di professionisti. Il lavoro di una sola persona è sufficiente infatti nel caso di settori a media o bassa competenza, ma in settori di questo tipo invece una sola persona, anche se bravissima, anche se con una lunga esperienza alle spalle, anche se grande conoscitrice di questo specifico mondo, potrebbe essere del tutto insufficiente.

Abbiamo deciso di redigere per voi professionisti SEO una breve lista di consigli. Sono 5 i consigli che abbiamo deciso di darvi per fare SEO nel modo corretto e più performante possibile sui siti per adulti:

  1. Attenzione alla ricerca delle parole chiave. Molti professionisti SEO sono soliti utilizzare strumenti come Google Search o Google Autocomplete per la ricerca delle parole chiave da utilizzare e per ottenere validi suggerimenti sulle parole chiave correlate. Sono strumenti validi nella maggior parte dei settori, ma non nel settore dei siti per adulti. Sì, perché tutto ciò che è connesso al porno, al sesso, agli incontri viene infatti omesso su questi strumenti. È di fondamentale importanza quindi utilizzare una suite professionale, che consente di non omettere alcun tipo di parola chiave e di ottenere per ognuna volumi di ricerca e keyword difficulty. Ma attenzione, si tratta di una ricerca estenuante, che vi porterà via un bel po’ di tempo e che necessita da parte vostra di molta attenzione, non tanto per il sito in sé, quanto nel caso in cui vogliate inserire anche un blog o un magazine. Queste realtà online hanno bisogno infatti di long tail per poter funzionare davvero, e la loro ricerca non è di certo semplice in questo specifico settore.

  2. Gestire nel modo corretto i contenuti eventualmente generati dagli utenti. Questo è un consiglio importante non tanto per i siti di video porno, quanto per i siti di incontri. Sui siti di incontri infatti la maggior parte dei contenuti, anche fino al 95%, è redatta dagli utenti stessi. Il problema non è tanto che i contenuti siano o meno redatti dagli utenti, né che siano di qualità. Il problema è che molti utenti si registrano a più siti di incontri e spesso fanno un bel copia e incolla dei loro contenuti. Questo penalizza il vostro sito. Per cercare di minimizzare il rischio di avere dei contenuti duplicati, vi consigliamo caldamente allora di inserire un form per l’inserimento degli annuncio che sia in possesso di innumerevoli campi informativi, tra cui molti a carattere obbligatorio. In questo modo si consente la realizzazione di un contenuto originale, magari non al 100% ma che comunque i motori di ricerca non considerano come un mero duplicato.

  3. Attenzione alla crescita del vostro sito internet. Anche questo è un problema tipico dei siti di incontri e di annunci. Quando un sito di questo tipo diventa sempre più famoso e conosciuto, quando la sua credibilità e affidabilità crescono, ecco che ovviamente il sito cresce a sua volta, con innumerevoli annunci sempre nuovi ogni giorno. Di per sé questo è da considerarsi certamente come un bene, ma è anche importante ricordare che un sito con molti annunci e con molte pagine può incorrere in non pochi problemi se non è strutturato adeguatamente, a silos. Anche i tempi di scaricamento e la composizione delle pagine devono essere ottimali. Inoltre È importante cercare di acquisire link che siano davvero di alta qualità. Solo in questo modo sarà possibile mantenere alta la capacità di scansione del sito e non creare problemi all’assorbimento di nuovi contenuti.

  4. Fare un po’ di sano link building. Se tralasciamo i grandi big del settore è necessario utilizzare delle strategie di link building vecchio stile, tramite insomma i classici guest post e tramite directoris submission. Ovviamente, come abbiamo prima affermato, è importante cercare dei link che siano di qualità e questo non è facile. Non è facile, ma non è certo impossibile. Un po’ di pazienza e vedrete che riuscirete nell’impresa!

  5. Garantire un’esperienza di navigazione mobile semplicemente incredibile. Seguendo i consigli che vi abbiamo appena dato, riuscirete senza dubbio a creare un sito internet per adulti che i motori di ricerca amano e che quindi ha la possibilità di crescere. Ma attenzione, dovete anche fare in modo che sia ottimizzato per i device mobile. Sembra infatti che la maggior parte degli utenti che arriva sui siti per adulti utilizzi proprio smartphone e tablet. Le percentuali sono elevatissime, fino al 90%! Capite l’importanza quindi anche di questo elemento?