Ci hanno abituati a pensare che le cose in assoluto più belle e incredibili possano avvenire solo dietro alle porte delle aziende più grandi, quelle aziende che hanno centinaia e centinaia di dipendenti, i cui prodotti e servizi sono venduti in ogni angolo del mondo, che possono vantare il riconoscimento da parte di persone che appartengono a paesi e culture diametralmente opposte tra loro. Sicuramente è vero che dietro le porte delle grandi aziende accadono cose che hanno dell’incredibile, ma a nostro avviso è alle piccole e medie imprese che è necessario guardare con occhio attento e pronto allo stupore.

Sì, perché le piccole e medie imprese sono pronte a far scendere in campo tutta la loro creatività e la loro originalità, nonché tecnologie all’avanguardia e innovazione, per riuscire a sbaragliare la concorrenza e ad arrivare al successo. Inoltre di solito sono aziende che non puntano solo ed esclusivamente al riscontro economico. Realizzate dalle nuove generazioni, come spesso accade per le start up, sono aziende che hanno anche una filosofia ben radicata che desiderano poter rispettare al cento per cento, un’anima, qualcosa insomma da dire al mondo, messaggi da veicolare, e che proprio per questo motivo possono fare breccia nel cuore di moltissime persone.

Se è vero che è alle piccole e medie imprese, in modo particolare alle start up, che dovremmo concentrare la nostra attenzione se siamo alla ricerca dello stupore e della bellezza, è vero anche che spesso è difficile riuscire a conoscere queste realtà aziendali di nuova realizzazione. Sì, perché purtroppo si tratta spesso di aziende che almeno per il momento non hanno a disposizione un budget elevato per farsi conoscere dal grande pubblico e che per molti anni sono costrette a lavorare quasi nell’ombra, passando sotto silenzio anche se in realtà non se lo meriterebbero, sino a quando qualcuno non le scova e non le fa diventare famose. Certo, possono sfruttare il potere del web, magari portando avanti delle campagne marketing sui social network più importanti, come Facebook ad esempio, ma se dietro non si ha un gran seguito e se non si conoscono le regole che permettono di ottenerlo in realtà anche queste campagne sono un po’ fini a se stesse.

Sa bene tutto questo Giuseppe Piero, una figura professionale che opera proprio online e che è specializzata in storytelling aziendale. Sulla base di queste considerazioni Giuseppe Piro ha deciso di dare vita al sito internet Aziendecheinnovano.it pensato proprio per raccontare le piccole e medie imprese italiane più innovative, quelle che sono davvero capaci di fare la differenza. Lo storytelling aziendale non può di certo essere condotto però solo virtualmente. È necessario conoscerle quelle aziende, entrare nel vivo del loro lavoro. E così Giuseppe Piro ha deciso intraprendere un viaggio in giro per l’Italia, per poter arrivare al cuore di tutte queste meravigliose realtà. Offre poi anche un servizio di consulenza digitale, senza dimenticare che ha realizzato negli anni un network composto da 350 blog tematici sempre costantemente aggiornati che sono ideali per dare spazio alle notizie su ogni azienda italiana e sugli eventi che hanno in programma di organizzare.